A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: views/template_v.php

Line Number: 47

Festival Internazionale del film documentario

MERCOLEDI' 3 DICEMBRE - SPAZIO ALFIERI

THE LAST BLACK SEA PIRATES
di Svetoslav Stoyanov (Bulgaria, 2013, 72'')
Spazio Alfieri - 15.00
Un documentario che sceglie di raccontare la vita quotidiana degli ultimi veri pirati rimasti ancora alla ricerca di tesori nascosti: la cronaca sagace di giorni lunghi e stanchi quasi come una prigionia, trascorsi a raccontar leggende, a scavare, a piazzare dinamite, ad aspettare che un pesce abbocchi all’amo o un maiale cada vittima di un agguato e diventi pietanza. Non importa se invece che a Tortuga la scena si apre sul Mar Nero, se la minaccia non è quella dell’incombere della flotta di un ammiraglio nemico ma la prevista costruzione di un resort di lusso: l'avventura è una filosofia di vita!




NAGASAKI STORIES
di Jos de Putter (Paesi Bassi, 1996, 55')
Spazio Alfieri - 16.15 - Alla presenza del regista
Kyushiro ha perso i suoi affetti, il vecchio kamikaze la sua gloria, il sarto i suoi preziosi kimono, l’impiegato del catasto la sua mappa, il fotografo la sua pace. Esistenze travolte dalla bomba atomica, sganciata su Nagasaki il 9 agosto 1945. Questo film è un commovente viaggio alla ricerca di ricordi luminosi, macerie che bruciano ancora dopo 50 anni, sospesi tra la polvere sottile delle emozioni.


SOLO - THE LAW OF THE FAVELA
di Jos de Putter (Paesi Bassi, 1994, 54')
Spazio Alfieri - 17.15 - Alla presenza del regista
La legge della favela impone di stare con gli altri ma di pensare a sé stessi. Così è il calcio giocato da quelle parti: puoi passare la palla, ma solo per riaverla indietro e volare fino in porta. Il goal è una via di fuga. Anselmo e Leonardo conoscono bene la legge della favela e anche come si gioca a pallone. Qualcuno li nota e li mette alla prova. E’ l’occasione della loro vita: la via per un successo che non vuol dire felicità.

THE SHOT
di Jos de Putter (Paesi Bassi, 2014, 10')
Spazio Alfieri - 17.15 - Alla presenza del regista
"Mia figlia, 8 anni, sta guardando Bambi per la prima volta nella sua vita". (J. de Putter)



GESÙ È MORTO PER I PECCATI DEGLI ALTRI
di Maria Arena (Italia, 2014, 84')
Spazio Alfieri - 20.30 - Alla presenza della regista
“Le prostitute hanno perduto il senso del loro corpo, non gli danno nessun valore, gli danno solo la morte... Per questo siamo in procinto di entrare nel Regno dei cieli”. Una delle protagoniste del film evoca le parole di Gesù per spiegare come si sente a essere una “buttana” di San Berillo, storico quartiere di Catania che da cinquant'anni è universo di travestiti.



CEREMONIN
di Lina Mannheimer (Svezia, 2014, 75')
Spazio Alfieri - 22.30
Catherine Robbe-Grillet, scrittrice, fotografa, attrice, alla soglia degli 85 anni è la più ricercata e celebre dominatrice di Francia. Il dominio che esercita ha un terreno di gioco ben definito: cerimonie, riti, performance erotiche d’ispirazione sadomasochistica. L’ambiguo, incerto equilibrio del film si poggia sull’alternanza tra la struttura che aderisce al canone del documentario – costruita con le interviste e le immagini di archivio sul passato della Robbe-Grillet - e le sezioni dedicate agli incontri erotici, formulate invece secondo uno stile sensibilmente differente in cui la macchina si slega dal punto di vista fisso e sinuosamente si adegua ai corpi teatrali, ai gesti liturgici.

guarda tutte le news