A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: views/template_v.php

Line Number: 47

Festival Internazionale del film documentario

SABATO 29 NOVEMBRE - ODEON

Al cinema Odeon le proiezioni avranno inizio alle 15.30 con THE TERM di Pavel Kostomarov, Aleksei Pivovarov e Aleksandr Rastorguev (Russia/Estonia, 2014, 83’), che documenta la reazione dell’opposizione all’elezione di Putin per il suo terzo mandato presidenziale in Russia nel 2012. Le enormi proteste di piazza, gli scontri con la polizia e le piattaforme di resistenza online, ma anche i volti e le vicende personali dei protagonisti dei partiti d'opposizione: le loro storie, le loro speranze, le loro paure. Sarà presente il coregista del film Aleksandr Rastorguev.



Si continua alle 17.15 con PROPAGANDA (Cile, 2014, 61’), firmato dal collettivo MAFI (in concorso internazionale). Il film mostra l’enorme costruzione mediatica e di marketing alle spalle delle elezioni presidenziali cilene, tenutesi nel 2013 durante uno dei picchi di scontento sociale più acuto degli ultimi anni. Israel Pimenten, membro del collettivo MAFI, sarà presente al festival.

Alle 18.30 ORLANDO FERITO/ROLAND BLESSÉ di Vincent Dieutre (Francia, 2013, 121’), primo dei cinque film della sezione "Viaggi in Italia con Vincent Dieutre" curata da Claudia Maci. Un viaggio in una Sicilia in cui bellezza e dolore sono legati indissolubilmente.

Alle 21.15 prenderà il via una "Punk Night" con la presentazione di due film in anteprima nazionale: ŽIVAN MAKES A PUNK FESTIVAL (Serbia, 2014, 61’) di Ognjen Glavonic’ (in concorso internazionale) ritratto tragicomico di un ragazzo che - pur tra mille difficoltà - riesce ad organizzare, completamente da solo, un festival punk nel suo piccolo villaggio. Il regista sarà presente al festival.



Alle 22.30 sarà la volta del documentario musicale LOOKING FOR JOHNNY di Danny Garcia (Spagna/Gran Bretagna, 2014, 98’). Il film, attraverso interviste e materiale d’archivio inedito, indaga la figura controversa dell’icona del rock anni settanta Johnny Thunders, chitarrista dei New York Dolls e degli Heartbreakers. La vita sregolata, gli eccessi, il carattere ribelle e la morte prematura – avvenuta in circostanza tuttora non chiarite a soli 39 anni - hanno contraddistinto la vita Thunders, artisticamente uno dei principali ispiratori del movimento punk. Il film verrà introdotto e commentato dai giornalisti musicali Nina Antonia (biografa ufficiale di Thunders) e Fulvio Paloscia.


guarda tutte le news