A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: views/template_v.php

Line Number: 38

Festival Internazionale del film documentario

IL PROGRAMMA E' ONLINE

È un giubbotto salvagente arancione il simbolo del 56 manifesto del Festival dei Popoli. Un'immagine che cerca di catturare l’attenzione e, se possibile, stimolare un commento, una riflessione. Un giubbotto che abbiamo voluto umanizzare con le indicazioni delle parti del corpo che il salvagente protegge.

SCOPRI IL PROGRAMMA DEL 56° FESTIVAL DEI POPOLI



VAI ALLE SEZIONI DEL FESTIVAL

MR.GAGA (Israele/Svezia/Germania/Paesi BAssi, 2015, 97') di Tomer Heymann è il film di apertura del 56o Festival de Popoli, che si inaugura venerdì 27 novembre alle 21.00 presso il Cinema Odeon di Firenze. Il documentario racconta la vita e l’arte di Ohad Naharin, uno dei coreografi più importanti e innovativi al mondo.



Attraverso immagini di repertorio, estratti mozzafiato sul palco e momenti inediti con i suoi danzatori durante le prove, il film, vivace, penetrante e contagioso, conduce il pubblico nel mondo dell’artista israeliano: figura di grande integrità, animata da una visione unica e straordinaria. Il progetto di MR.GAGA fu presentato nella prima edizione di Doc At Work, nel 2013.

Creatore del rivoluzionario linguaggio di movimento "Gaga", una danza emozionale ed energica, Ohad Naharin, classe 1952, nato e cresciuto in un kibbutz, è ritratto dal regista a partire dai suoi primi passi di danza fino a quelli compiuti sulla scena internazionale con Martha Graham e Maurice Béjart, per arrivare al passaggio alla coreografia, coronato dalla nomina a direttore artistico del Batsheva Dance Group, compagnia di danza di fama mondiale.

"I semi di questo lavoro sono stati piantati circa 20 anni fa, quando ho visto per la prima volta il Batsheva Dance Group di Naharin sul palco – racconta Tomer Heymann – La mia testa e il mio cuore sono stati enormemente sconvolti come da un cocktail superbo di alcol e droghe, ma senza alcol e senza droghe. Un continuum di movimento, musica, energia, sessualità, sensualità, e ballerini di cui innamorarsi senza sapere perché. Da quella sera in poi sono diventato un consumatore ossessivo dell'arte danzante di Batsheva. Naharin è un osso duro, con un carattere contraddittorio, che ha fatto di lui un elemento affascinante da rendere in immagini in un documentario".

Tomer Heymann è nato in Israele nel 1970 e ha diretto documentari e serie a partire dal 1997. I suoi film sono stati proiettati e hanno vinto premi in festival internazionali come Berlinale, HotDocs, IDFA, Los Angeles Film Festival, Sheffield Doc/Fest e sono usciti nelle sale di tutto il mondo.



guarda tutte le news