A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: views/template_v.php

Line Number: 47

Festival Internazionale del film documentario

SABATO 26 NOV. - SPAZIO ALFIERI

ore 16:30 - Evento in collaborazione con Publiacqua e Water Right Foundation – Looking for neverland

AFTER SPRING
di Steph Ching, Ellen Martinez
USA, 101', 2016
Dopo sei anni di conflitto in Siria, milioni di persone continuano a essere sfollate. Con una popolazione di oltre 80.000 persone, il campo profughi di Zaatari, in Giordania, il più grande al mondo, viene gestito da UNHCR. Il film si concentra sulla vita quotidiana nel campo e sulla comunità che vi si è insediata, soffermandosi in modo particolare sul lavoro degli operatori umanitari e sulla storia di alcune famiglie sfuggite agli orrori della guerra.



ore 18:45 – Dans les chapmps de bataille: il cinema di Danielle Arbid

CONVERSATIONS DE SALON I
di Danielle Arbid
Francia, Libano, 2004, 29’
Beirut. Nel salotto di sua madre, Danielle Arbid registra tre conversazioni tra amiche attraverso cui esplora il Libano di quegli anni. Diviso in tre cortometraggi, Conversations de Salon I affronta i temi della guerra, dell’esilio in Francia, ma anche delle delusioni coniugali, dell'emancipazione, della sottomissione, del peso delle tradizioni secolari. In un luogo protetto come il salotto di casa, che per queste donne funge da valvola di sfogo e offre momenti di conforto al riparo da un futuro incerto, la presenza della videocamera diventa invisibile.

THIS SMELL OF SEX
di Danielle Arbid
Francia, 2008, 20’
Un giorno a Danielle Arbid viene chiesto di realizzare un programma per la radio. La regista incontra e interpella donne e uomini che conosce, in Libano, registrando una vasta collezione di racconti intimi sulle idee, le vicende, le esperienze sessuali di una generazione. Qualche tempo dopo la messa in onda radiofonica, quello stesso materiale viene ripreso e impiegato nella realizzazione di un cortometraggio cinematografico.

ALLÔ CHÉRIE
di Danielle Arbid
Francia, Libano, 2015, 23’
Beirut scorre fuori dai finestrini di un’auto: ad accompagnare il viaggio è la voce di una donna – la madre di Danielle Arbid – che dialoga al telefono con una serie interminabile di diversi interlocutori. Mentre il tempo passa, la luce del giorno gradualmente diminuisce e poi si spegne definitivamente, la voce della donna diventa sempre più agitata e il viaggio sembra sempre più assomigliare alla disperata corsa in un labirinto senza uscita.


ore 21:00 – Eventi speciali

WEINER
di Josh Kriegman, Elyse Steinberg

USA, 2016, 100’

Un ritratto ravvicinato di Anthony Weiner, politico statunitense il cui nome è ormai indissolubilmente legato agli scandali a sfondo sessuale di cui è stato protagonista e che hanno portato alla crisi con la moglie Huma Abedin, la più data consigliera di Hillary Clinton. Il film segue la campagna di Weiner a sindaco di New York City nel 2013: quella che inizia come una rimonta inaspettata crolla di fronte a nuove accuse di sexting.

ore 22:45 – I mestieri del cinema: omaggio a Sergio Oksman

O FUTEBOL
di Sergio Oksman
Spagna, 2015, 68'
Due personaggi di una storia: il regista e suo padre si incontrano dopo molti anni in Brasile, decidendo di vedere insieme le partite dei mondiali del 2014. Ma l’evento calcistico rimane fuori campo, scandisce il tempo e la forma di una narrazione, di una storia dal finale imprevisto, dove il reale irrompe in tutta la sua potenza.


guarda tutte le news