A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: views/template_v.php

Line Number: 38

Festival Internazionale del film documentario

SPAZIO ALFIERI

Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, Ore 15:00

Museo di Beirut 10’
La cooperazione italiana per il patrimonio culturale

a seguire:

Wallah Je te jure
di Marcello Merletto
Niger, Senegal, Italia, 2016, 63’

Il film racconta le storie di uomini e donne che percorrono i percorsi migratori dall’Africa occidentale fino all'Italia. I villaggi rurali del Senegal, le stazioni degli autobus e i “ghetti” pieni di trafficanti in Niger, piazze e case italiane fanno da sfondo a questi coraggiosi viaggi, che spesso terminano in tragedia.

Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, ore 16:15

THE FLICKER
di Kazuhiro Soda
USA, 1997, 17’

James è un fotografo specializzato in istantanee delle strade di New York. Un giorno incontra un cieco, fermo in una strada solitaria e, sentendosi attirato dalla sua misteriosa aura, scatta diverse foto del suo volto intrigante. Tuttavia, quando più tardi esamina gli scatti, si accorge di essersi perso il momento cruciale. Un momento che non tornerà mai più…

Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, ore 16:15

A NIGHT IN NEW YORK
di Kazuhiro Soda
USA, 1995, 10’

A notte fonda, un uomo d’affari giapponese entra in una pizzeria newyorkese e si mette a osservare i clienti e i differenti modi, strani e al tempo stesso tipici, con cui ciascuno di loro mangia la pizza. Il protagonista se ne prende gioco, con la presunzione di essere l’unico normale nel locale. Ben resto risulta chiaro che non è meno strano degli altri commensali.

Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, ore 16:15

A FLOWER AND A WOMAN
di Kazuhiro Soda
USA, 1995, 5’

Una giovane donna e un fiore: un parallelo che nasce dalla fisica dei corpi e dalle dinamiche del simbolismo. Dal simultaneo sbocciare fino al compimento dei loro destini paralleli: per la donna l’incontro con un uomo e il raggiungimento della maternità; per il fiore, reciso e gettato, una nuova vita, moltiplicata nel rifiorire di un’aiuola.

Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, ore 16:15

PEACE
di Kazuhiro Soda
Giappone, USA, Corea del Sud, 2010, 75’

Observational Film Extra - Che cosa è la pace? Che cosa è la convivenza? E quali sono le loro fondamenta? Queste domande emergono osservando le vite quotidiane delle persone e dei gatti che abitano a Okayama, una città in cui vita e morte, accettazione e rifiuto, si manifestano nella loro inestricabilità.



Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, ore 18:30

NO INTENSO AGORA
In the Intense Now
di João Salles
Brasile, 2017, 127’

Realizzato a seguito del ritrovamento di film amatoriali girati in Cina nel 1966 durante la prima e più radicale fase della Rivoluzione Culturale, No intenso agora si interroga sulla fuggevolezza di momenti storici di grande intensità. Alle scene girate in Cina vengono giustapposte immagini degli eventi del 1968 che hanno avuto luogo in Francia, Cecoslovacchia e, in misura ridotta, in Brasile. Sul solco della tradizione del film-saggio, tramite questi materiali, il regista analizza il modo in cui i protagonisti hanno condotto le loro vite dopo la conclusione di un impegno politico ricco di passione.



Domenica 15 ottobre, Spazio Afieri, 9:00pm

L’ULTIMA POPSTAR
The Last Popstar
di Claudio Casazza, Stefano Zoja, Carlo Prevosti
Italia, 2017, 45’

Monza, 25 marzo 2017, un giorno tra i fedeli in attesa dell’arrivo del Papa. Una massa di oltre un milione di persone che giungono per assistere alla messa. Il film racconta passo dopo passo gli accadimenti di questo grande evento: dall’alle-stimento del palco, dieci volte più grande di quello che lo stadio San Siro offre alle rock star, alle centinaia di volontari che gestiscono l’afflusso enorme di persone. A tratti sembra un parco giochi: la musica, spesso fuori contesto, inonda la gente in attesa, le sciarpe sventolanti sembrano quelle di una squadra di calcio. Un film sulla religione di oggi che non contempla il silenzio.



Domenica 15 ottobre, Spazio Alfieri, ore 22:00

FREEZING SUNLIGHT
di Kazuhiro Soda
USA, 1996, 85’

Jon e Jelena sono una giovane coppia che ha da poco iniziato a convivere in un appartamentino nel cuore dell’East Village. James, lontano cugino di Jon, viene in visita a New York e si trattiene nel minuscolo appartamento della coppia per una settimana. Le sue abitudini entrano in conflitto con le abitudini di Jon e Jelena e il giovane comincia a sentirsi un ospite non gradito. Lasciata la casa si getta nella città inerte, fluttuando di isolato in isolato, di strada in strada, senza sapere bene se riuscirà a sopravvivere al crudele crepuscolo di Manhattan.

guarda tutte le news