Florence October 10th – 17th, 2017

International documentary film festival

International Competition

Jury:
Jorgen Leth
Manuela Dviri Vitali Norsa
Daniele Gaglianone

YANMO – BEFORE THE FLOOD
di Li Yifan, Yan Yu (Cina)
Miglior Documentario

“This unique example of documentary story-telling is not one minute too long of its 150 minutes. It’s the epic and overwhelming description of small human beings trying to survive and protest against the arrogance and corruption of the local enforcement of a Government decision bearing enormous consequences on their lives. The film follows the stories of several individuals who express themselves with desperate and natural eloquence, at times echoing Shakespearian moods”.

MOSKATCHKA
di Annett Schütze (D)
Targa “Gian Paolo Paoli” come Miglior Film etno-antropologico

“For the author’s bold esthetic choice in his post-apocalypse study of urban desert and human misery, a mirror of nothingness and horror, a feeling of time passing and leading nowhere but into emptiness”.

PHANTOM LIMB
di Jay Rosenblatt (USA)
Menzione Speciale

“For its bold and original use of a variety of sources to express a very personal and tramautic story”.

WEISSE RABEN – ALPTRAUM TSCHETCHENIEN
di Johann Feindt e Tamara Trampe (D)
Menzione Speciale

“For its powerful portrait of the Chetchen drama and the tragedy of young people finding themselves fighting a war they don’t understand”.

BANIA
di David Teboul (F)
Menzione Speciale

“For its unusual depiction of the intimate and mysterious rituals of bathing in a spectacular location, evoking at times images from Francis Bacon”.

Italian Competition

Jury:
Francesco Alò
Rosa Esposito
Piero Zardo

IN UN ALTRO PAESE
di Marco Turco
Miglior Documentario

“Per la bravura con cui i realizzatori dell’opera sono riusciti a ricostruire attraverso un racconto rigoroso e insieme avvincente un capitolo particolarmente significativo e angosciante della storia del nostro paese: la lotta alla mafia e le relazioni tra potere politico e Cosa Nostra. In un altro paese dimostra inoltre quanto le drammatiche vicende che descrive siano di strettissima attualità”.

TRA DUE TERRE
di Michele Carrillo
Menzione Speciale

“Per la sensibiltà, umanità e ironia con cui i realizzatori affrontano un tema sociale universale come l’emigrazione attraverso le vicende di una famiglia divisa tra due terre, l’Italia e l’Argentina”.

L’ANNO DI RODOLFO
di Daniel Ruffino e Federico Testardo Tonozzi
Menzione Speciale

“Per la capacità di amare e spiegare una persona bella e combattiva, in prima linea nella difesa dei diritti di un gruppo di operai ignorati e penalizzati dal mondo del lavoro di oggi”.


back to the complete palmares list