A PHP Error was encountered

Severity: Notice

Message: Trying to get property of non-object

Filename: views/template_v.php

Line Number: 38

Festival Internazionale del film documentario

Concorso Internazionale

Giuria:
José Maria Berzosa
Alina Marazzi
Allan Berg Nielsen

V TEMNOTE (IN THE DARK)
di Sergey Dvortsevoy (Russia/Finlandia, 2004)
Miglior Documentario

“Un piccolo capolavoro di poesia cinematografica, prezioso esempio di intensa semplicità, ottenuta tramite un approccio artistico delicato e articolato nel tempo”.

THE LIBERACE OF BAGHDAD
di Sean McAllister (UK, 2004)
Targa “Gian Paolo Paoli” come Miglior Film etno-antropologico

“Un’opera che utilizza l’approccio classico del “Direct Cinema” per condurre uno studio sul campo, sulla sopravvivenza dell’essere umano in zona di guerra, grazie all’arte, la relazione ed il coraggio presentati in una continuità narrativa che si sviluppa in un crescendo di tensione”.

Concorso Italiano

Giuria:
Franco Dassisti
Stefano Masi
Dario Zonta

QUARANTA GIORNI
di Emma Rossi-Landi (Italia, 2004)
Miglior documentario italiano

“Per la capacità di raccontare le relazioni fra due popoli con la giusta distanza dall’oggetto del racconto pur riuscendo ad emozionare lo spettatore. Il tutto facendo emergere le caratteristiche positive e negative della famiglia italiana del terzo millennio”.

NA’ SCIURNATA LONGA
di Anna Bianco (Italia, 2004)
Menzione Speciale
“Per la capacità di restituire in soli diciotto minuti la semplicità della vita quotidiana, ma anche la profondità dell’universo interiore, del pianeta anziani”.

torna alla lista completa del palmares