Firenze 3 - 10 Novembre 2018

Festival Internazionale del film documentario

Festival dei Popoli

Festival Internazionale del film documentario

Direttore

  • Alberto Lastrucci

Vice direttrice

  • Claudia Maci

COORDINAMENTO

  • Sandra Binazzi

FUNDARISING e UFFICIO OSPITALITA’

  • Martina Santoro

Comitato di Selezione

  • Claudia Maci, Coordinamento (+)

    Claudia Maci

    Claudia Maci è laureata in Storia e Critica del Cinema presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione a Perugia ed ha conseguito la specializzazione in "Communication des organisations" presso l'Université Jean Moulin Lyon 3. Collabora con il Festival dei Popoli dal 2005 come responsabile dell'Ufficio Programmazione e nel 2006-2007 ne ha curato il Concorso Italiano. È membro del Comitato di Selezione dal 2006 ed ha collaborato alla realizzazione del New York Documentary Film Festival dal 2008 al 2010. Dal 2012 si occupa delle relazioni con i partners e del coordinamento del programma e del Comitato di Selezione del Festival.

    Per il Festival dei Popoli ha curato le seguenti sezioni e retrospettive: 2013 - Etudes sur une ville: Paris; 2014 - Viaggi in Italia con Vincent Dieutre, I Mestieri del Cinema: omaggio a Dominique Auvray; 2015 - I Mestieri del Cinema: omaggio a Wojciech Staroń (in collaborazione con Sandra Binazzi), Alì nella città. Derive e approdi dei migranti contemporanei (in collaborazione con Vittorio Iervese).

  • Sandra Binazzi (+)

    Sandra Binazzi

    Sandra Binazzi si è laureata in Storia contemporanea a Firenze e ha conseguito un master in traduzione letteraria e editing dei testi a Siena. Ha svolto esperienze professionali all'estero nel campo dell’organizzazione di eventi culturali (New York, Madrid). Dal 2008 al 2010 è stata responsabile dell’ufficio ospitalità del Festival dei Popoli e dell’ufficio programmazione del NYDFF - New York Documentary Film Festival. Dal 2011 cura il catalogo e la brochure del Festival, svolge l’attività di coordinamento, cura i rapporti con i partners e fa parte del comitato di selezione. Dal 2009 al 2016 ha lavorato anche per la Mostra del Cinema di Venezia, come segretaria della Giuria Orizzonti. Per il Festival dei Popoli ha recentemente curato "Born to Be a Writer" (Estate Fiorentina 2015) e (insieme a Claudia Maci) I Mestieri di Cinema: Omaggio a Wojciech Staroń (2015).

  • Daniele Dottorini (+)

    Daniele Dottorini

    Daniele Dottorini è ricercatore presso l’Università della Calabria e redattore di "Fata Morgana", "Filmcritica", "Sentieri Selvaggi". Ha lavorato per diversi festival di cinema, è membro del Comitato di Selezione del Festival dei Popoli dal 2008, dove ha curato la retrospettiva 2009 sui cinquanta anni del festival, oltre alle retrospettive sul cinema di Isaki Lacuesta, Andrés Di Tella, Mary Jimenez. È autore di varie monografie e studi sul cinema di Lynch (Genova, 2004), Renoir (Roma, 2007), Cameron (Pisa, 2013). Si occupa di teoria del cinema e di cinema del reale. Ha curato il volume Per un cinema del reale. Forme e pratiche del documentario italiano contemporaneo (Udine, 2013). È autore del lemma “Nemico” per il Lessico del cinema italiano (2015).

  • Silvio Grasselli (+)

    Silvio Grasselli

    Silvio Grasselli è dottore di ricerca in cinema presso il Fil.Co.Spe. dell’Università Roma Tre, con il quale collabora stabilmente. Selezionatore e programmatore di festival e rassegne, vicedirettore di DocSS - Festival Internazionale del Cinema Urbano e vicepresidente del CSC - Centro Studi Cinematografici di Roma, è docente del Master di Alta Formazione sull'Immagine Contemporanea presso la Fondazione Fotografia di Modena. Suoi saggi sono pubblicati in Italia per Marsilio, Lindau, Kaplan, Fondazione Ente Spettacolo e altre; suoi testi sono stati pubblicati in Olanda, Portogallo e Cile.

    È membro del Comitato di Selezione del Festival dei Popoli dal 2012, avendo curato, insieme a Vittorio Iervese, le retrospettive Father & Son: Un viaggio nel cinema dedicata Marcel Łozinski e Paweł Łozinski (2013), Sur les champs de battaille: tutti i film di Danielle Arbid (2016) e la sezione sperimentale Sui Generis (2014-2015).

  • Vittorio Iervese (+)

    Vittorio Iervese

    Vittorio Iervese è ricercatore di Sociologia dei Processi Culturali presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Ha svolto ricerche sulla cultura visuale, la sociologia visuale, la gestione dei conflitti, la comunicazione interculturale, le forme di partecipazione sociale, la sociologia dell’infanzia e la progettazione culturale. Al momento è impegnato in una ricerca internazionale sull’utilizzo delle immagini per costruire memorie narrative (SHARMED. Shared Memory and Dialogue).

    È membro del Comitato di Selezione e vice-presidente del Festival dei Popoli dal 2007. In questi anni si è occupato della programmazione del concorso e ha curato diverse sezioni e retrospettive, tra cui: 2015 – Alì nella Città – Derive e approdi dei migranti contemporanei (in collaborazione con Claudia Maci); 2014 – Like Every Grain of Sand: il Cinema Di Jos De Putter; 2013 – Father and Son: un viaggio nel Cinema di Pawel and Marcel Lozinski (in collaborazione con Silvio Grasselli); 2009 – I materiali del tempo: il cinema di Thomas Heise (in collaborazione con Giona A. Nazzaro).

  • Alberto Lastrucci (+)

    Alberto Lastrucci

    Alberto Lastrucci è nato a Firenze nel 1968.

    Durante gli studi all’Università di Firenze inizia a collaborare con il Festival dei Popoli, curandone il catalogo e alcune retrospettive. Negli anni successivi entra a far parte del Comitato di Selezione e, dal 2006 al 2011, si occupa del coordinamento organizzativo. Nel 2011 viene nominato codirettore, insieme a Maria Bonsanti.

    Dal 2012 è direttore del Festival dei Popoli. Da allora il festival ha dedicato retrospettive e omaggi a numerosi registi di fama internazionale, come: Raymond Depardon, Andres Di Tella, Marcel Łozinski, Paweł Łozinski, Jos de Putter, Vincent Dieutre, Mary Jimenez, Wojciech Staroń, Danielle Arbid, Sergio Oksman.

    Ha fatto parte della giurie internazionali dei seguenti festival cinematografici: BIFF - Busan International Film Festival (edizione 2016), Jihlava IDFF (edizione 2015), Etnofilm Festival (edizione 2014), Siciliambiente (edizione 2014).

  • Pinangelo Marino (+)

    Pinangelo Marino

    Pinangelo Marino, dopo gli studi di filosofia, ha partecipato alla scrittura di film documentari e ha pubblicato racconti. Ha ideato e diretto progetti di formazione cinematografica ed è stato autore di trasmissioni televisive dedicate al documentario.

    Dirige la rivista “Quaderno del Cinemareale” di cui è cofondatore e cura eventi culturali.

    È membro del Comitato di Selezione del Festival dei Popoli dal 2013.

  • Elisa Scarpa (+)

    Elisa Scarpa

    Elisa Scarpa è laureanda in Scienze della Cultura presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Dal 2014 collabora con l’associazione culturale Voice Off Modena, per la quale ha curato la rassegna di cinema documentario “Astradoc Modena” per cinque edizioni. Si inoltre occupata dell’organizzazione del Gimme Shelter Film Festival nel 2016. Nel 2015 ha iniziato la sua collaborazione col Festival dei Popoli presso l’ufficio accrediti, dal 2017 entra a far parte del Comitato di Selezione.

  • Carmen Zinno (+)

    Carmen Zinno

    Carmen Zinno si laurea prima in Comunicazione di Massa e in seguito in Antropologia Culturale. Dal 2005 collabora con vari enti e associazioni per la realizzazione di rassegne di cinema documentario. È membro del comitato di selezione del Festival dei Popoli dal 2012 e ha curato (insieme a Daniele Dottorini) la retrospettiva Immagini del Verbo Amare: i Documentari di Mary Jimenez (2015). Studia Drammaturgia e Sceneggiatura presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio d'Amico.