Firenze 27 novembre – 4 dicembre 2015

Festival Internazionale del film documentario

Account log-in

  • Argentinean Lesson
    Argentyjska lekcja

    Polonia 2011 56'
    Regia: Wojciech Staroń
    Janek ha 8 anni quando dalla Polonia si trasferisce nel nord dell'Argentina con la sua famiglia: la madre - insegnante di polacco - la sorellina e il padre con la sua macchina da presa. Nella lotta quotidiana per integrarsi in un mondo così lontano, Janek conosce Marcia, 11 anni, figlia di emigrati polacchi. Con un ritmo vivido e dinamico, l'obiettivo di Staroń intercetta sapientemente quest'amicizia e ce la racconta con gli occhi dell'infanzia in un viaggio di formazione intimo e toccante.

    Guarda il trailer

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Martedì 1 dicembre, Spazio Alfieri, ore 19:15

  • El Misionero

    Polonia 2000 50'
    Regia: Wojciech Staroń
    Padre Casimiro raggiunge i punti più remoti delle Ande Boliviane per portare la benedizione e la fede cristiana alle popolazioni che vivono in questi angoli sperduti del mondo. Non sempre è facile farsi capire ed essere accolti ed ascoltati: volti preoccupati, diffidenti, solo a volte si aprono in un sorriso che riscalda. La camera di Staroń segue da vicinissimo il volto, il profilo, e i viaggi del missionario, registrandone gli incontri, le messe, la dedizione e il senso puro di missione che lo pervade, anche nei momenti più critici e nelle situazioni più estreme a cui il viaggio lo sottopone.

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Domenica 29 novembre, Spazio Alfieri, ore 17:00

  • El Premio

    Polonia/Messico 2011 103'
    Regia: Paula Markovitch Fotografia/DOP: Wojciech Staroń
    Argentina, anni '70. In un'epoca segnata dal ritorno alla dittatura militare nel paese, la giovane Lucia e sua figlia Cecilia vivono in una fatiscente casa sulla spiaggia. Cecilia, malgrado i suoi sette anni, sa che deve custodire un segreto da cui dipende la sopravvivenza della propria famiglia. Ma un giorno la piccola si mette inconsapevolmente in pericolo quando l'esercito richiede agli allievi della sua scuola di scrivere un testo in onore dei militari...

    Guarda il trailer

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Giovedì 3 dicembre, Spazio Alfieri, ore 20:30

  • For a While
    Na chwile

    Polonia 2005 25'
    Regia: Wojciech Staroń
    Wojciech Staroń viaggia con la famiglia in un luogo remoto della campagna polacca, Mołtajny, situato vicino al “centro geografico dell'Europa". Lo scopo è quello di fare un film sulle difficili condizioni di vita di chi vive in quei luoghi, impoveriti ulteriormente dopo la caduta del comunismo. Dall'osservazione delle difficoltà e della povertà degli abitanti, la camera sposta però l'obiettivo e lo rivolge alla facilità con cui il figlio Janek, quattro anni, si crea un gruppo di amici con cui giocare, condividere momenti di vita e di allegria, nonostante le differenze.

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Lunedì 30 Novembre, Spazio Alfieri, 18:30

  • GLASS TRAP
    Szklana Pulapka

    Polonia 1999 15'
    Regia: Pawel Kędzierski Fotografia/DOP: Wojciech Staroń
    Un gruppo di ‘duri’ della periferia di Varsavia ha un nuovo modo per divertirsi: i loro consueti incontri, oltre ad alcool e droghe cominciano ad includere combattimenti tra pesci d’acquario la cui caratteristica è di essere aggressivi. Gli incontri sono accompagnati da scommesse in cui circolano grandi somme di denaro. Uno dei personaggi spera che il suo campione riuscirà ad aiutarlo nel suo sogno: l’acquisto di una nuova Subaru.


    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 lunedì 30 novembre, Spazio alfieri, ore 18:00

  • Refugiado

    Argentina 2014 94'
    Regia: Diego Lerman Fotografia/DOP: Wojciech Staroń
    Matias ha 7 anni quando ritrova sua madre, Laura, distesa sul pavimento di casa, brutalmente ferita in seguito all'ennesimo attacco d'ira del padre. Ma stavolta Laura ha intenzione di voltare pagina e proteggere se stessa e il proprio figlio dalla violenza di suo marito. Refugiado è un tentativo di fuga da un dramma famigliare, non priva di ostacoli e ripensamenti. E' il tormento di una donna subliminalmente legata all'uomo che la aggredisce, ma anche di un figlio strappato all'innocenza dell'infanzia troppo presto per poterne cogliere appieno le ragioni e non desiderare una vita normale, fatta di giochi e di serenità.

    Guarda il trailer

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Sabato 28 novembre, Spazio Alfieri, ore 22:30

  • Siberian Lesson
    Syberyjska lekcja

    Polonia 1998 58'
    Regia: Wojciech Staroń
    Nel 1996, Wojciech Staroń accompagna in Siberia la fidanzata Małgorzata decisa ad insegnare polacco tramite un programma governativo. Quella che scoprono è una terra impervia, segnata dalla povertà e dal vuoto lasciato dal crollo del comunismo. Un luogo dominato dal freddo in cui sembra impossibile vivere. Małgorzata vi scoprirà non solo l'amicizia e il legame con persone da cui imparerà tanto, ma anche l'amore, che il 16mm di Staroń restituisce nella sua luminosa e calda intimità.

    Guarda il trailer

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Sabato 28 novembre, Odeon, ore 16:00

  • Silence and Darkness
    Cisza

    Polonia 1999 19'
    Regia: Pawel Kędzierski Fotografia/DOP: Wojciech Staroń
    In un Centro per non vedenti e non udenti i pazienti partecipano ad un corso di scultura. La camera si concentra sui loro volti e poi, ripetutamente, sulle mani. Il lavoro manuale e l'atto creativo come balsamo per lo spirito: lavorare, accarezzare la creta colma il silenzio e fa uscire l'inconscio dall'oscurità permettendone l'espressione, come in un contatto, in una relazione umana.

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Lunedì 30 novembre, Spazio Alfieri, ore 18:30

  • Six Weeks
    Szesc tygodni

    Polonia 2009 18'
    Regia: Marcin Janos Krawczyk Fotografia/DOP: Wojciech Staroń
    In Polonia, una madre che non ha i mezzi per crescere un figlio ha sei settimane di tempo dalla nascita per decidere di dare il proprio neonato in adozione. La camera, con delicatezza ed empatia, segue le sei settimane di una donna che ha compiuto questa scelta sofferta e quelle dei neonati del reparto maternità che si affacciano alla vita.

    Guarda l'intervista al filmmaker

    2015 Lunedì 30 novembre, Spazio Alfieri, ore 18:30

torna in alto