Firenze 12 - 19 Novembre 2011

Festival Internazionale del film documentario

Account log-in

Regolamento

Scarica il regolamento

  1. La 52a edizione del Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario si svolgerà a Firenze dal 12 al 19 novembre 2011.

  2. Lo scopo del Festival dei Popoli è promuovere e diffondere il cinema documentario d’autore e il cinema di ricerca, favorire il confronto tra esperienze diverse, proporsi come punto di incontro e spazio di approfondimento tra il cinema e le altre discipline.

  3. Il festival è organizzato dal Festival dei Popoli – Istituto italiano per il film di documentazione sociale ONLUS – con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale per il Cinema), della Regione Toscana, della Provincia di Firenze, del Comune di Firenze (Assessorato alla Cultura) e con il supporto del programma MEDIA dell’unione europea. A questi contributi si aggiungono interventi di sponsor privati.

  4. La Commissione per la Cinematografia – Sezione Promozione – del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha riconosciuto la rilevanza nazionale del Festival dei Popoli.

  5. Il festival si articola in più sezioni: Selezione ufficiale, retrospettive, seminari, tavole rotonde, eventi speciali.

  6. La Direzione e il Comitato di Selezione operano le loro scelte in base alla qualità della scrittura filmica.

  7. SELEZIONE UFFICIALE

    Possono partecipare alla selezione film documentari di qualsiasi nazionalità in Prima mondiale, Internazionale, Europea o Italiana, completati dopo il 1 ottobre 2010.
    In caso di selezione, il formato per la proiezione può essere: 35mm, Betacam SP PAL, Beta Digitale. Altri formati devono essere concordati con l’Ufficio Programmazione del Festival. Per questa sezione non possono essere richieste spese di noleggio.
    I film, iscritti tramite procedura online sul sito http://www.festivaldeipopoli.org/ (vedi punto 12 del presente Regolamento) potranno essere selezionati nelle seguenti sezioni:

    CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI

    Film documentari di durata pari o superiore ai 40 minuti .
    Una Giuria internazionale, formata da personalità del cinema e della cultura, attribuirà i seguenti premi:

    • Premio al Miglior Documentario, dotato di una borsa di € 8.000,00 equamente divisi tra regista e produzione;
    • Premio alla Regia, dotato di una borsa di € 3.500,00;
    • Targa “Gian Paolo Paoli” al Miglior Film Antropologico.

    Potranno essere attribuite anche menzioni speciali.
    I premi verranno corrisposti non più tardi di 12 mesi dalla loro attribuzione.

    CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI

    Film documentari di durata inferiore ai 40 minuti .
    La Giuria internazionale attribuirà il seguente premio:

    • Premio al miglior cortometraggio documentario, dotato di una borsa di € 2.500,00, equamente divisi tra regista e produzione.

    Potranno essere attribuite anche menzioni speciali.
    Una giuria composta da studenti attribuirà il seguente premio.

    • Premio Lorenzo De' Medici/Università di Firenze, dotato di una borsa di € 1.000,00, attribuito al regista del film.

    I premi verranno corrisposti non più tardi di 12 mesi dalla loro attribuzione.

    FUORI CONCORSO

    Possono partecipare a questa sezione film documentari di ricerca, senza limitazioni di durata.

  8. LE ALTRE SEZIONI

    1. PANORAMA ITALIANO

      Film documentari italiani, senza limitazioni di durata, completati dopo il 1 ottobre 2010. Possono essere presentati film già editi in Italia.

    2. ALTRE SEZIONI

      Per le altre sezioni (Retrospettiva, Personale, Eventi speciali), la Direzione inviterà i film che riterrà idonei a comporre il programma. Queste sezioni non sono competitive e non ci sono restrizioni relative alla data di produzione dell’opera. Possono essere presentati film già editi in Italia.

  9. PREMIO DEL PUBBLICO

    I film inclusi nella selezione del Concorso Internazionale Lungometraggi e Panorama Italiano concorrono al premio attribuito dal pubblico.

  10. Gli Autori e/o i Produttori dei film selezionati saranno informati entro il 14 ottobre 2011. La selezione, la programmazione generale e il calendario delle proiezioni sono di competenza esclusiva della Direzione.

  11. Nel caso in cui un film presentato in programma venga successivamente distribuito in Italia, il relativo materiale di pubblicità e di promozione dovrà indicare la partecipazione al 52o Festival dei Popoli, con segnalazione di eventuali premi ricevuti e con il logo predisposto dal Festival dei Popoli.

  12. MODALITA’ DI ISCRIZIONE

    1. L’iscrizione del film alla pre-selezione è gratuita.

    2. la procedura di iscrizione di uno o più film pu essere effettuata da parte di qualsiasi utente registrato seguendo l'apposita procedura sul sito http://www.festivaldeipopoli.org/

    3. L’iscrizione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 20 giugno 2011, per i film con data di produzione antecedente al 30 aprile 2011; entro e non oltre il 1 agosto 2011, per i film con data di produzione posteriore al 30 aprile 2011 o in fase di lavorazione.

    4. Documentazione richiesta per l'iscrizione:

      • su DVD

      • copia per visionamento in DVD (zona “2” per Europa o zona “0”). La copia inviata per la pre-selezione deve essere di ottima qualità e il supporto deve contenere un solo film;

      • su CD

      • sinossi in italiano o in inglese;

      • biografia del regista in italiano o in inglese (max 500 battute, spazi compresi);

      • filmografia del regista (elenco dei titoli e anno di produzione);

      • dichiarazione/nota d'intenti del regista;

      • documentazione fotografica con autorizzazione alla pubblicazione (massimo 3 immagini del film in formato JPEG 300 dpi, 7 cm di base). Ciascuna foto dovrà essere nominata con il titolo del film e un numero progressivo (p.e. titolofilm_1.jpg; titolofilm_2.jpg). Le foto saranno pubblicate a colori sul sito web e in bianco e nero sul catalogo. E' possibile inviare versioni a colori e in bn delle foto desiderate.

      • lista completa e definitiva dei dialoghi (inclusa eventuale voce fuori campo) e lista dei sottotitoli (se previsti) in una delle seguenti lingue: italiano, inglese, francese.

      • ogni altro materiale informativo che possa essere utile per la pre-selezione.

      • su CARTA

      • e-mail di conferma di avvenuta registrazione stampata e firmata.

      • In caso di selezione, sarà richiesto di inviare altre 3 copie DVD perfettamente fedeli alla versione che sarà proiettata in sala. I DVD extra saranno utilizzati per:

        • la preparazione dei sottotitoli elettronici in italiano

        • ad uso stampa

        • Festival videolibrary

    5. La spedizione della documentazione inviata è a carico del partecipante, così come gli eventuali oneri doganali. Ai fini doganali, si prega di riportare sul collo l’indicazione: “Senza valore commerciale, per soli scopi culturali”. La documentazione inviata per partecipare alla pre-selezione (compreso il DVD) non sarà restituita. Il materiale richiesto deve essere inviato al seguente indirizzo:

    6. Festival dei Popoli
      Borgo Pinti 82r
      50121 Firenze - Italia

    7. Autori e/o Produttori rispondono del contenuto delle proprie opere e dichiarano, con l’iscrizione al Festival, di avere adempiuto ogni obbligo nei confronti di terzi derivante da diritti d’autore.

    8. L’iscrizione comporta inderogabilmente il deposito di ogni materiale inviato – DVD inclusi – presso l’Archivio del Festival dei Popoli con la possibilità di utilizzarlo a fini didattici, di ricerca e di promozione, anche in sedi e contesti diversi dalla rassegna, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale a tutela degli interessi degli Autori e dei Produttori. Il Festival si propone inoltre come intermediario tra il proprietario dei diritti e la distribuzione.

  13. FILM INVITATI E TRASPORTO DELLE COPIE

    1. Le copie di proiezione dei film e dei video selezionati devono arrivare a Firenze entro e non oltre il 28 ottobre 2011 all’indirizzo che verrà comunicato al momento della selezione.

    2. Ogni spedizione extra Unione Europea deve essere corredata da fattura pro-forma, lista dei colli, documenti di viaggio (con indicazione del numero di bobine, lunghezza del film in metri, titolo e quantità dei supporti video per ciascun film). Contemporaneamente il mittente deve far pervenire, via e-mail o fax, alla segreteria del Festival l’avviso di spedizione indicante: titolo del film, numero di bobine, la data e le coordinate di spedizione (numero AWB).

    3. Le spese di spedizione e sdoganamento della copia di proiezione dei film selezionati sono a carico del mittente. Per il ritorno, il Festival dei Popoli si farà carico dei costi di trasporto e sdoganamento da Firenze al luogo di destinazione. Qualora dopo la proiezione all’interno della rassegna, venga richiesto l’invio della copia del film ad un altro festival, le spese di spedizione e sdoganamento saranno a carico del richiedente. In ogni caso, il Festival dei Popoli coprirà le spese di un solo viaggio di trasporto della copia di proiezione.

    4. Il Festival provvede alla copertura assicurativa delle copie dei film inclusi in rassegna con formula “da chiodo a chiodo”. In caso di smarrimento o di danneggiamento della copia, la responsabilità del Festival dei Popoli sarà comunque limitata al costo per la ristampa della copia, secondo le tariffe in vigore in Italia.

    5. Nel caso in cui l’Autore o la Produzione decidano di ritirare la partecipazione di un film dopo l'accettazione dell'invito ufficiale, verrà richiesto il pagamento della somma di € 1.000,00 a titolo di risarcimento danni.

  14. DONAZIONE ALL’ARCHIVIO DEL FESTIVAL DEI POPOLI

    E' gradita la donazione di una copia di proiezione - pellicola, o altro formato - da depositare presso l’Archivio del Festival dei Popoli. La copia donata sarà utilizzata a fini di studio, di conservazione e di diffusione della conoscenza del cinema documentario, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale.

  15. La partecipazione alla selezione implica l’accettazione del presente Regolamento, disponibile anche in versione inglese. In caso di problemi di interpretazione, il solo Regolamento in lingua italiana è da considerarsi valido a tutti gli effetti.

  16. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Firenze.

Scarica il regolamento