MARTA DONZELLI

HOME ▸ FESTIVAL 2020 ▸  GIURIA E PREMI 2020MARTA DONZELLI

MARTA DONZELLI

Marta Donzelli è fondatrice, insieme a Gregorio Paonessa, della Vivo film, una casa di produzione indipendente con un catalogo di film selezionati e premiati dai più prestigiosi festival internazionali. 

È attualmente membro del comitato di direzione dell’Anica.

Tra i titoli Vivo film ricordiamo Le quattro volte di Michelangelo Frammartino, premio Europa Cinemas Label alla Quinzaine des Réalisateurs 2010; Via Castellana Bandiera di Emma Dante, Coppa Volpi per la miglior attrice alla Mostra del Cinema di Venezia 2013; Vergine giurata e Figlia Mia di Laura Bispuri, presentati nella Competizione ufficiale della Berlinale 2015 e 2018; I figli della notte di Andrea De Sica, Nastro d’Argento al miglior regista esordiente; Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli, vincitore del concorso Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia 2017; Dafne di Federico Bondi e Il corpo della sposa di Michela Occhipinti, presentati in Panorama alla Berlinale 2019; Siberia di Abel Ferrara, nella Competizione ufficiale della Berlinale 2020, e Miss Marx di Susanna Nicchiarelli, in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.  

Marta Donzelli e Gregorio Paonessa hanno ricevuto due candidature al David di Donatello per Nico, 1988 e Le quattro volte, per il quale sono stati premiati con il Ciak d’oro per il miglior produttore; e due candidature ai Nastri d’Argento per Nico, 1988 e Figlia Mia