A Diary Of Sexual Solitude

JOURNAL D'UNE SOLITUDE SEXUELLE

Belgio, 2022, 26' 

INGRESSO GRATUITO

Il film nasce da un desiderio forte e impetuoso che spinge la giovane autrice a cercare negli uomini un modo per dare corpo a quello che le brucia dentro. Ma l’accumularsi degli incontri, invece di appagare i sensi, crea una breccia sempre più grande tra aspettative e realtà, la pienezza sensoriale ricercata si traduce in una crescente solitudine. Il diario della regista costruisce così una cronaca del desiderio frustrato, una rassegna di letti sfatti, corpi addormentati e vestiti abbandonati sul pavimento che diventano figure di una sessualità senza intimità, noiosa e prevedibile. L’ostinazione a provocare nuovi incontri scaturisce dalla volontà di capire dove si infrange il gioco della seduzione, perché non ne resta che una scatola vuota, fatta di gesti ripetuti senza convinzione. Incapace di riconoscersi in una sessualità femminile passiva e senza piacere, la regista scopre che questo gioco in realtà è truccato: una delle parti sa già che vincerà, mentre l’altra resta intrappolata nelle aspettative altrui. Ma se questo è il meccanismo imposto da ruoli di genere ormai stantii, la regista può decidere di sabotarlo, con una risata liberatrice in grado di rivelare che il re è nudo, per dare finalmente voce al proprio desiderio.

The event is finished.

Ora locale

  • Fuso orario: Europe/Rome
  • Data: 08 Nov 2022
  • Ora: 10:00

Sala

MAD - Murate Art District
MAD - Murate Art District - Piazza delle Murate, 50122 Firenze
Nina Alexandraki

Regista

Nina Alexandraki

Nina Alexandraki nasce ad Atene nel 1993. Ha studiato filosofia a Montpellier e poi cinema all’INSAS di Bruxelles. I suoi diari personali sono la fonte di ispirazione per i film che realizza. Sessualità, intimità e introspezione sono i temi e le forme che esplora.

Scroll to Top