Anonymous Club

Australia, 2021, 83’

“L’antitesi di una biografia rock”. Così recita la tagline del film diretto da Danny Cohen, a sintetizzare tutto ciò che Anonymous Club non è. Non è banale, non è classico, non è ripetitivo. Un documentario musicale radicalmente differente dal canone, come lo è Courtney Barnett, cantautrice rock australiana, protagonista del film.
Il regista le consegna un dittafono su cui registrare in libertà il proprio stream of consciousness, le impressioni che seguono un tour estenuante, dall’inevitabile andamento “bipolare”. Mentre scorrono le immagini della vita on the road di Barnett, splendidamente montate, la voce dell’artista diviene controcanto e accompagnamento, a seconda dei casi. Una testimonianza pura e incontaminata, un diario intimo che non nasconde nulla di sé, anche i momenti più depressivi, come la parentesi berlinese del tour che si trasforma in acme emotivo del film. Anonymous Club è quel raro oggetto in cui non c’è nulla – se non la perizia tecnica nel realizzarlo – di costruito ad arte, uno specchio fedele che ci restituisce il nitore di un’artista sui generis, per cui le ragioni del cuore sono una componente imprescindibile del processo creativo.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 11 Nov 2022
  • Ora: 15:00

Sala

Cinema Astra
Cinema Astra - Piazza Cesare Beccaria, 1, 50121 Firenze FI
Danny Cohen

Regista

Danny Cohen

Danny Cohen vive a Melbourne, ha filmato e fotografato alcune delle figure più interessanti e influenti della musica contemporanea e negli ultimi anni si è affermato come regista di video musicali. Anonymous Club (2022) è il suo primo lungometraggio.

Scroll to Top