Subtotals

MAJMOUAN

Polonia, Germania, Iran, 2022, 15' 

È possibile quantificare la qualità della nostra esistenza? Di cosa è fatto il nostro stare al mondo? Di quante case, spiagge, montagne, famiglie; di quanti letti, cani, fratelli, tramonti ci componiamo? Di quanti amori e di quanti tradimenti? Di quanti sogni e di quanti rimpianti? Quanto non detto dice di noi? E in quali abitudini ci riconosciamo e veniamo riconosciuti, oltre quelle che ci codificano all’esterno e quelle che conosce solo la nostra intimità segreta? Dietro quali apparenze siamo ciò che siamo? Dove si rivela il nostro io più profondo?
Il folgorante corto di Mohammadreza Farzad concentra in una durata minima il lasso di tempo che separa l’attimo della nostra nascita all’approssimarsi della nostra fine, coagulando pensieri e numeri in un testo scritto dall’autore stesso che parla dell'incarnazione dell’anima nella materia e della trascendenza del quotidiano. Servendosi di minuziosi frammenti di film di famiglia, il regista intarsia una riflessione struggente sull’effimera persistenza delle immagini in cui si dissolve l’eterno presente delle nostre vite. Nel totale di ciò che siamo va sommata la cifra di ciò che non siamo mai stati e che non siamo mai riusciti a essere.

The event is finished.

Ora locale

  • Fuso orario: Europe/Madrid
  • Data: 08 Nov 2022
  • Ora: 15:00

Sala

Cinema La Compagnia
Cinema La Compagnia - Via Camillo Cavour, 50/R, 50121 Firenze
Mohammadreza Farzad

Regista

Mohammadreza Farzad

Mohammadreza Farzad è nato a Teheran, in Iran. È poeta, traduttore letterario e regista. La sua carriera nel cinema documentario è iniziata con Into Thin Air (2011) e Blames and Flames (2012), entrambi presentati in anteprima al Berlinale Forum Expanded. Farzad è stato dottorando presso la Film Factory diretta dall'autore ungherese Béla Tarr. Attualmente sta lavorando al suo primo lungometraggio A Gaze Long into the Abyss.

Scroll to Top