The Eclipse

FORMØRKELSEN

Norvegia, 2022. 110' 

L’11 agosto 1999, sul finire del secolo, l’Europa centro-orientale viene oscurata da un’eclisse di sole totale. Agli occhi della regista Nataša Urban, proveniente dalla provincia settentrionale di Vojvodina, quell’evento naturale e insieme simbolico racchiude la parabola della sua nazione, la Jugoslavia, in cui è nata e che ha visto sfaldarsi nella guerra civile. Dopo aver ritrovato il diario delle escursioni del padre, a partire dal 24 novembre 1990, giorno dell’apertura della fossa di Golubinka, in Croazia, che accoglieva i corpi di 600 serbi trucidati dagli ustascia durante la Seconda guerra mondiale, Urban accosta alle parole del testo gli eventi di quella terribile stagione: l’assedio di Vukovar e Sarajevo, il massacro di Srebrenica, il bombardamento di Belgrado da parte della Nato, proprio nel 1999. L’ostinato isolamento del padre della regista diventa un rifugio, una fuga dalla realtà, anche se le immagini che provano a cogliere oggi il senso di quegli anni (immagini in super8 e 16mm recuperate, riadattate, elaborate) e le interviste a chi già allora c’erano immergono il film in una dimensione che insegue l’utopia e trova invece il fantasma di una vita tranquilla cancellata dalla brutale violenza della storia.

The event is finished.

Ora locale

  • Fuso orario: Asia/Seoul
  • Data: 10 Nov 2022
  • Ora: 2:30

Sala

Cinema La Compagnia
Cinema La Compagnia - Via Camillo Cavour, 50/R, 50121 Firenze
Nataša Urban

Regista

Nataša Urban

Nataša Urban è regista e montatrice di documentari. I suoi film Journey of a Red Fridge (2007) e Big Sister Punam (2009) sono stati proiettati in oltre cento festival internazionali e ricevendo quaranta premi. Urban ha conseguito un master in fotografia e ha partecipato all’IDFA Summer School 2014, Berlinale Talents 2015 e Werner Herzog Rogue Film School 2016.

Scroll to Top