The Tsugua Diaries

Diários De Otsoga

Portogallo, 2021, 102’

La troupe di un film decide giorno per giorno cosa girare, dando vita a un’opera in cui non è mai troppo chiaro cosa accada nella realtà o nella finzione della messa in scena. Un film magico e sognante, capace di affermare la necessità di un cinema ancora più libero e personale.

Con il sostegno dell'Instituto Camões I.P. - Ambasciata del Portogallo

The event is finished.

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 20 Nov 2021
  • Ora: 14:30 - 16:15

Sala

Cinema La Compagnia
Cinema La Compagnia - Via Camillo Cavour, 50/R, 50121 Firenze
Sezione
Maureen Fazendeiro, Miguel Gomes

Regista

Maureen Fazendeiro, Miguel Gomes

Maureen Fazendeiro è nata nel 1989 a Créteil, in Francia. Ha studiato letteratura, arte e cinema all'Università Denis Diderot di Parigi. I suoi film Motu Maeva (2014) e Black Sun (2019) sono stati selezionati in festival internazionali come FID Marseille, Toronto, Mar del Plata, Viennale, Valdivia, DocLisboa, Vila do Conde, Torino, Gijon... e sono stati proiettato in cineteche, musei e fiere d'arte (MoMa, Biennale di Veneza, Aichi Triennale, FIAC Paris...). Collabora come sceneggiatrice ai prossimi progetti di Miguel Gomes, Savagery e Grand Tour. Vive a Lisbona. Miguel Gomes è nato a Lisbona nel 1972. Si è diplomato alla Lisbon Film and Theatre School e ha lavorato come critico cinematografico. Gomes ha diretto diversi cortometraggi presentati e premiati in festival cinematografici internazionali e il suo primo lungometraggio The Face You Deserve (2004) è uscito in Portogallo e Francia. I suoi prossimi lungometraggi, Our Beloved Month of August (Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 2008), Tabu (Concorso ufficiale di Berlino 2012: premi Alfred Bauer e FIPRESCI) e Arabian Nights (un film in tre parti, Quinzaine des Réalisateurs di Cannes, 2015) confermano il suo successo internazionale e la sua proiezione. Gomes sta attualmente lavorando a Savagery, basato sul capolavoro di Euclides da Cunha “Os Sertões”, e sta sviluppando The Grand Tour, un progetto di finzione, scritto insieme a Mariana Ricardo, Telmo Churro e Maureen Fazendeiro.

Scroll to Top