Watermark

Canada, 2013, 100' 

Dalla Cina al Bangladesh, dagli Stati Uniti all'India un viaggio che, fin dalle prime immagini di maestosi vortici d’acqua brutalmente contrapposte a quelle di una vasta area inaridita che un tempo era il letto di un fiume, dichiara il tema al centro dell’opera: l’acqua è un bene prezioso ma l’uso che ne ha fatto e continua a farne l’uomo sta conducendo a un rapido depauperamento. 

Alla sua seconda collaborazione con il fotografo Edward Burtynsky dopo Manufactured Landscapes, dedicato all’impatto dell’industrializzazione sull’ecosistema, la documentarista canadese Jennifer Baichwal affronta un tema cruciale per la sopravvivenza del pianeta: quello delle risorse idriche. L’impianto è scenografico, quasi spettacolare, ma sono immagini tanto imponenti quanto drammatiche e la bellezza delle riprese così come il lirismo del montaggio non devono trarre in inganno: dall’apparente magnificenza degli scenari filmati emerge una sentita riflessione sui pericoli di un futuro che non è più così lontano e non promette niente di buono. Il titolo, che tradotto letteralmente significa “livello dell'acqua”, è una sorta di monito che ci ricorda come una volta superata una determinata soglia non si possa più tornare indietro.

The event is finished.

Ora locale

  • Fuso orario: Europe/Rome
  • Data: 11 Nov 2022
  • Ora: 15:00

Sala

Spazio Alfieri
Spazio Alfieri - Via dell'Ulivo, 8, 50122 Firenze
Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky

Regista

Jennifer Baichwal, Edward Burtynsky

Jennifer Baichwal dirige e produce documentari da 25 anni. Il suo ultimo progetto, The Anthropocene Project, comprende una mostra itinerante, un libro d'arte, un programma educativo e un documentario, Anthropocene: The Human Epoch (2018). Dal 2016 è direttrice del consiglio di amministrazione del Toronto International Film Festival. Into the Weeds è il suo decimo documentario. Edward Burtynsky è un fotografo contemporaneo. Le sue opere sono esposte nelle collezioni di oltre 60 grandi musei di tutto il mondo, tra cui il MoMA e il Guggenheim Museum di New York. Burtynsky è produttore della pluripremiata trilogia di documentari Manufactured Landscapes (2006), Watermark (2013) e Anthropocene (2018) di Jennifer Baichwal.

Scroll to Top