REGOLAMENTO

 HOME ▸ FESTIVAL 2020 ▸ ISCRIZIONE ▸ REGOLAMENTO

REGOLAMENTO 2020

1. Il Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario – ha lo scopo di promuovere e diffondere il cinema documentario d’autore e il cinema di ricerca, favorire il confronto tra esperienze diverse, proporsi come punto di incontro e spazio di approfondimento tra il cinema e le altre discipline.

2. Il festival è organizzato dal Festival dei Popoli – Istituto italiano per il film di documentazione sociale ONLUS – con il supporto del programma CREATIVE EUROPE dell’Unione Europea e il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale per il Cinema), della Regione Toscana e del Comune di Firenze (Assessorato alla Cultura). Ulteriori contributi sono concessi da altre istituzioni e da sponsor privati.

3. La 61esima edizione del Festival dei Popoli si svolgerà a Firenze dal 15 al 22 novembre 2020. Il programma prevede: Concorso Internazionale, Concorso Italiano, omaggi e retrospettive, workshop, incontri, focus tematici, eventi speciali. La Direzione e il Comitato di Selezione operano le loro scelte sulla base delle qualità artistiche delle opere pervenute, e in riguardo all’originalità e alla rilevanza dei temi affrontati, con particolare attenzione alla rappresentanza di genere nella composizione complessiva del programma.

4. CONCORSO INTERNAZIONALE

Sono ammessi alla selezione film documentari di qualsiasi durata e nazionalità completati dopo il 1° novembre 2019 o la cui prima proiezione pubblica abbia avuto luogo dopo tale data. Solo in casi eccezionali e ad esclusiva discrezione della Direzione, sono possibili deroghe su tale data per film non ancora proiettati in pubblico fuori dal paese d’origine. Saranno escluse le opere diffuse pubblicamente tramite Internet e quelle già proiettate, in qualsiasi luogo e contesto, in Italia. Saranno privilegiate le Prime Mondiali, Internazionali ed Europee. In caso di selezione, il formato di proiezione previsto è il DCP. Altri formati dovranno essere concordati con l’Ufficio Programmazione del Festival. Per i film selezionati in concorso non saranno pagati costi di noleggio. 

PREMI IN PALIO

 a) Palmarès Una Giuria internazionale, formata da esperti e professionisti nel campo del cinema documentario, attribuirà i seguenti premi:

Premio al Miglior Lungometraggio (durata: superiore ai 60 minuti): € 8.000,00, equamente divisi tra regista e produzione;

Premio al Miglior Mediometraggio (durata: tra i 31 e i 60 minuti): € 4.000,00, equamente divisi tra regista e produzione;

Premio al Miglior Cortometraggio (durata: fino a 30 minuti): € 2.500,00, equamente divisi tra regista e produzione;

Targa “Gian Paolo Paoli” al Miglior Film Antropologico.

Potranno essere attribuite anche menzioni speciali. I premi verranno corrisposti non più tardi di 12 mesi dalla loro attribuzione.

b) Premio TËNK: € 1500 euro al miglior film italiano, presentato nel concorso internazionale e nel concorso italiano.
Tënk è la piattaforma SVOD dedicata al cinema documentario indipendente disponibile in Europa.

c) Premio “MYmovies.it dalla parte del pubblico”: Il pubblico del festival esprimerà le proprie preferenze sui film presentati nel concorso internazionale e nel concorso italiano tramite votazione.

 

5. CONCORSO ITALIANO

 Sono ammessi alla selezione film documentari italiani con durata uguale o superiore ai 50 minuti completati dopo il 1° novembre 2019. Saranno escluse le opere diffuse pubblicamente tramite Internet e quelle già proiettate, in qualsiasi luogo e contesto, in Italia. Saranno privilegiate le Prime Mondiali.
In caso di selezione, il formato di proiezione previsto è il DCP. Altri formati dovranno essere concordati con l’Ufficio Programmazione del Festival. Per i film selezionati in concorso non saranno pagati costi di noleggio.

 

PREMI IN PALIO

 a) Premio al Miglior Documentario Italiano: € 3.000,00 equamente divisi tra regista e produzione.

b) Premio distribuzione in home video: “POPOLI Doc” La casa di distribuzione CG Entertainment (www.cgentertainment.it) offre al film italiano vincitore l’opportunità di essere pubblicato nella collana home video “POPOLI Doc – La collana del Festival dei Popoli” distribuita su tutto il territorio nazionale. 

c) Premio TËNK: € 1500 euro al miglior film italiano presentato nel concorso internazionale e nel concorso italiano.
Tënk è la piattaforma SVOD dedicata al cinema documentario indipendente disponibile in Europa.

d) Premio “MYmovies.it dalla parte del pubblico”: Il pubblico del festival esprimerà le proprie preferenze sui film presentati nel concorso internazionale e nel concorso italiano tramite votazione.

e) Premio distribuzione in sala “IMPERDIBILI”

La Compagnia è un progetto promosso da Regione Toscana: un nuovo spazio nel centro di Firenze realizzato e gestito da FST – Fondazione Sistema Toscana per tutti coloro che coltivano la passione per il documentario, la sperimentazione, la cultura dell’audiovisivo in tutte le sue forme. Il premio “IMPERDIBILI” sarà assegnato dal responsabile della programmazione de La Compagnia congiuntamente al suo staff. Il film vincitore verrà tenuto in programmazione a La Compagnia per un periodo da concordare con la produzione/distribuzione.

 f) Premio distribuzione in sala “Il Cinemino”

Il Cinemino è un progetto culturale nato a Milano nel 2018. Un cineclub accogliente e tecnologicamente all’avanguardia, un punto di scambio e d’incontro per tutti coloro che amano la settima arte con una particolare attenzione per i documentari a tema sociale, le produzioni coraggiose e le opere prime. Il premio “Il Cinemino” sarà assegnato dal team composto dai soci fondatori del Cinemino all’opera che meglio saprà incarnare lo spirito “cinemino”: impegno, valore sociale e linguisticamente innovativo. Il film vincitore verrà programmato durante una serata dedicata e tenuto in programmazione nei giorni successivi (con modalità da concordare con la produzione/distribuzione).

 6. SEZIONE HABITAT

Sono ammessi alla selezione film documentari di qualsiasi durata e nazionalità con particolare attenzione ai temi del vivere contemporaneo in relazione all’ecosistema, all’evoluzione tecnologica e alle trasformazioni in atto in ambito geo-politico. Saranno privilegiate le Prime Italiane.

In caso di selezione, il formato di proiezione previsto è il DCP. Altri formati dovranno essere concordati con l’Ufficio Programmazione del Festival.

PREMI IN PALIO

a) Premio distribuzione on demand CG Digital per il Miglior Film Europeo
La casa di distribuzione CG Entertainment (www.cgentertainment.it) offre al film europeo vincitore l’opportunità di essere distribuito on demand sulla piattaforma cgdigital.it.

ALTRE SEZIONI

Per le altre sezioni previste dal programma (Fuori concorso, Omaggi e Retrospettive, Focus tematici, Eventi speciali) la Direzione individuerà i film che riterrà idonei.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

a) L’iscrizione dei film alla pre-selezione comporta il pagamento di una quota di 15,00 a titolo di rimborso spese di segreteria. Saranno considerati per la pre-selezione solo i film in regola con il pagamento della quota di iscrizione.

b) L’iscrizione di uno o più film deve essere effettuata tramite l’apposita procedura sul sito http://www.festivaldeipopoli.org/. Al termine dell’inserimento dati verrà richiesto il pagamento della quota di iscrizione tramite procedura PayPal o, in alternativa, tramite bonifico bancario. In caso di necessità, è possibile scrivere all’indirizzo film@festivaldeipopoli.org. L’iscrizione e il link di visionamento verranno verificati dall’Ufficio Programmazione. A seguito della verifica verrà inviata una mail di conferma.

Nota bene: Se un film non sarà selezionato, la quota di iscrizione non verrà rimborsata. Se un film si ritira dalla pre-selezione, la quota di iscrizione non verrà rimborsata. Se una quota di iscrizione è pagata due volte o più, i pagamenti supplementari non verranno rimborsati. Se nella causale del bonifico non viene indicato il titolo del film, la quota non potrà essere assegnata al film e non sarà rimborsata.

c) Le scadenze per le iscrizioni sono stabilite in base al mese di termine produzione:

  • 6 luglio 2020 per i film terminati entro maggio 2019;
  • 3 agosto 2020 per i film terminati a partire dal 1 giugno 2019 e per i rough-cut.
  • Iscrizione in ritardo: l’iscrizione in ritardo (limitata al periodo compreso tra il 4 e il 13 agosto 2020) comporta il pagamento di una quota di iscrizione di € 25,00.

d) Per la pre-selezione, il film dovrà essere inviato esclusivamente mediante la seguente modalità:

link protetto, visionabile su internet (preferibilmente Vimeo e in versione scaricabile), indicando nel modulo di iscrizione online url e password. Importante: Il link deve restare attivo almeno fino al novembre 2020.

*I film inviati per la pre-selezione devono essere in versione originale, sottotitolati in inglese o in italiano.
** Materiale aggiuntivo dovrà essere inviato all’ufficio programmazione del festival solo in caso di selezione.

f) Autori e/o Produttori rispondono del contenuto delle proprie opere e dichiarano, con l’iscrizione al Festival, di avere adempiuto ogni obbligo nei confronti di terzi derivante da diritti d’autore.

g) Media Library

Al momento della registrazione online verrà richiesta autorizzazione ad inserire i film selezionati nella Media Library del festival. Questo servizio – il cui accesso è riservato ai professionisti accreditati – ha lo scopo di promuovere i film presso i professionisti (produttori, distributori, altri festival, stampa).

h) L’iscrizione comporta inderogabilmente il deposito di ogni materiale inviato presso l’Archivio del Festival dei Popoli con la possibilità di utilizzarlo a fini archivistici, didattici e di ricerca, anche in sedi e contesti diversi dalla rassegna, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale a tutela degli interessi degli Autori e dei Produttori.

9. CONFERMA DEI FILM SELEZIONATI

La selezione dei film, la programmazione generale e il calendario delle proiezioni sono di competenza esclusiva della Direzione. Se un film è ritenuto d’interesse da parte del Comitato di Selezione, la produzione o il cineasta ricevono un avviso di pre-selezione.
L’invito ufficiale, con indicazione della sezione di partecipazione, sarà inviato tramite email al regista o alla produzione del film entro la fine di settembre 2020. La selezione ufficiale sarà annunciata in occasione della conferenza stampa che avrà luogo nel mese di ottobre 2020.
È vietato comunicare la selezione del film a terzi prima della conferenza stampa, salvo indicazioni specifiche fornite dall’Ufficio Stampa del Festival dei Popoli.

Tutti i candidati saranno informati dell’esito della selezione a partire dal 28 settembre 2020.

10. DOCUMENTAZIONE RICHIESTA IN CASO DI SELEZIONE

In caso di selezione, la documentazione richiesta è la seguente:

  • File del film per la Media Library (le specifiche saranno comunicate dall’Ufficio Programmazione);
  • 2 copie DVD del film, perfettamente fedeli alla versione che sarà proiettata in sala;
  • 1 trailer del film, per scopi promozionali;
  • sinossi del film in italiano e/o in inglese;
  • dichiarazione/nota d’intenti del/la regista relativa al lavoro svolto per il film presentato;
  • biografia del/la regista in italiano e/o in inglese (max 400 battute, spazi compresi);
  • filmografia del/la regista (elenco completo dei titoli e anno di produzione);
  • una foto del/la regista in formato digitale;
  • documentazione fotografica del film con autorizzazione alla pubblicazione e diffusione promozionale (le specifiche saranno comunicate dall’Ufficio Programmazione);
  • lista completa e definitiva dei dialoghi e lista dei sottotitoli (se previsti) in una delle seguenti lingue: italiano, inglese, francese;
  • Poster, locandine, press-book e cartoline e ogni altro materiale utile a fini promozionali.

11. VERSIONE DEI FILM SELEZIONATI E SOTTOTITOLI

I film selezionati sono proiettati in versione originale sottotitolata in inglese e italiano. La copia del film con sottotitoli in inglese impressi dovrà essere fornita dalla produzione e sarà a suo carico. Anche i sottotitoli in italiano, se disponibili, dovranno essere messi a disposizione del Festival. Nel caso in cui essi non esistano, il Festival si fa carico della loro realizzazione e, in questo caso, i sottotitoli in italiano restano di proprietà della società che li realizza.

12. UTILIZZO DEL LOGO

I produttori e i distributori di tutti i film selezionati si impegnano ad aggiungere il logo del Festival dei Popoli sulla copia DCP finale (così come sulla versione online definitiva di visionamento) e a menzionare nel proprio materiale pubblicitario (poster, press kit, trailer, sito internet, ecc.) la selezione del film al Festival dei Popoli, utilizzando il logo ufficiale che sarà fornito dal Festival. Il logo ufficiale non potrà in nessun caso essere modificato senza autorizzazione da parte Festival.

13. SPEDIZIONE DELLE COPIE DI PROIEZIONE

a) La copia di proiezione del film, unitamente ad un Blu-ray di scorta, dovrà pervenire presso la sede del festival entro e non oltre il giorno 30 Ottobre 2020, secondo le istruzioni fornite dall’Ufficio Programmazione.

b) Ogni spedizione extra Unione Europea deve essere corredata da fattura pro-forma, lista dei colli, documenti di viaggio (titolo e quantità dei supporti video per ciascun film; nel caso di pellicola con indicazione del numero di bobine, lunghezza del film in metri). Contemporaneamente il mittente deve far pervenire via e-mail all’ufficio del Festival l’avviso di spedizione indicante: titolo del film, data e coordinate di spedizione (numero AWB).

c) Le spese di spedizione e sdoganamento della copia di proiezione dei film selezionati sono a carico del mittente. Per il ritorno, il Festival dei Popoli si farà carico dei costi di trasporto e sdoganamento da Firenze al luogo di destinazione. Qualora, dopo la proiezione al festival, venga richiesto l’invio della copia del film ad un altro festival, le spese di spedizione e sdoganamento saranno a carico del richiedente. In ogni caso, il Festival dei Popoli coprirà le spese di un solo viaggio di trasporto della copia di proiezione.

d) Nel caso in cui l’Autore o la Produzione decidano di ritirare la partecipazione di un film dopo l’accettazione della lettera di Invito Ufficiale, verrà richiesto il pagamento della somma di 3.000,00 €, a titolo di risarcimento danni.

14. DONAZIONE ALL’ARCHIVIO DEL FESTIVAL DEI POPOLI

È gradita la donazione di una copia del film a favore dell’Archivio del Festival dei Popoli. La copia donata sarà utilizzata a fini di studio, di conservazione e di diffusione della conoscenza del cinema documentario, ad esclusione di ogni utilizzo commerciale.

15. CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

La richiesta di partecipazione alla selezione implica l’accettazione del presente Regolamento, disponibile anche in versione inglese. In caso di problemi di interpretazione, il solo Regolamento in lingua italiana è da considerarsi valido a tutti gli effetti. Per ogni controversia è competente il Foro di Firenze.

*** Festival dei Popoli segue attentamente la situazione relativa al Covid-19. Se fosse necessario apportare delle modifiche alla 61a edizione in linea con le disposizioni governative, le variazioni saranno tempestivamente comunicate ai partecipanti.