festival_dei_popoli_popoli_for_kids_and_teens

Popoli for Kids and Teens

Dal 2018, il Festival dei Popoli propone una selezione di film documentari, accompagnata da laboratori specifici per ogni film, rivolti ai piccoli e ai giovani spettatori di Firenze. Popoli for Kids and Teens è un’iniziativa realizzata in collaborazione con KinderDocs - International Documentary Film Festival for Children and Young People (Grecia) e Krakow Film Festival (Polonia). Ogni proiezione diventa un’esperienza unica per conoscere da vicino il cinema documentario ed entrare nelle storie di coetanei vicini e lontani, cambiando la propria prospettiva e allargando gli orizzonti.

Per l’edizione 2020, in conseguenza dell’emergenza sanitaria in corso, il programma di Popoli for Kids and Teens! è stato rimodulato per la fruizione in streaming. Nel 2021 le proiezioni di questa sezione saranno accessibili sia in sala che in streaming. Inoltre, dallo scorso anno, la sezione si è arricchita di un evento mirato al coinvolgimento attivo dei partecipanti: il Popoli Young Jury Day.

Festival del Film Didattico Creativo

24 Maggio 2021

Il 26 maggio il Festival dei Popoli al “Festival del Film didattico e creativo” con un intervento dal titolo “Il cinema CON il reale. Conoscere il mondo raccontandolo”

Leggi tutto

Popoli Young Jury Day - la giuria dei ragazzi del Festival dei Popoli

Inaugurato nella 61a edizione e realizzato in collaborazione con Cinema Stensen Firenze e Unicoop Firenze, il Popoli Young Jury Day prevede la partecipazione di giovani in età compresa tra gli 11  e i  17 anni cui è richiesto di visionare 3 film scelti per loro e di eleggere collegialmente il vincitore. Nel 2020, a seguito della chiusura delle sale cinematografiche, è stato deciso che i lavori della giuria si sarebbero svolti in remoto, con il visionamento online dei film  e la partecipazione al dibattito tramite piattaforma.

Trenta giovani giurati hanno visionato i film sulla piattaforma Vimeo e hanno partecipato al dibattito sulla piattaforma Zoom. Insieme ai film abbiamo condiviso con loro del materiale didattico propedeutico volto ad approfondire la conoscenza del film. I materiali consistono in una scheda di approfondimento per ogni film e una scheda dal titolo: “Le domande del giurato”, contenente una serie di domande volte a guidare la visione dei film e stimolare la riflessione su di essi. Sulla scia del successo online dell'evento, contiamo di replicarlo nel 2021 in sala presso il cinema Stensen con i ragazzi in presenza.

Hanno collaborato a Popoli for Kids and Teens: Lanterne Magiche, Cinema Stensen, Unicoop Firenze, CG Entertainment.

Per informazioni scrivi a festival@festivaldeipopoli.org

I documentari scelti per il Young Jury Day 2020 sono stati:

Due adolescenti musulmane costruiscono e difendono la propria identità confrontandosi su tradizione e modernità attraverso un’attività proposta loro a scuola. Tra risate, ribellione e affetto, le due ragazze condividono desideri e dubbi mentre riflettono sui valori culturali, sociali e simbolici delle tradizioni legate alle loro origini. Ognuna con la propria identità e con personalità molto, capiranno che stereotipi e pregiudizi sono di ostacolo a sviluppare la tolleranza e il rispetto per gli altri.

Ogni anno arrivano in Belgio diverse migliaia di minori stranieri non accompagnati. La maggior parte di loro chiede asilo, come Sahil, un ragazzo afgano di 15 anni. Dopo un anno di vita passato da un centro di accoglienza all’altro, Sahil si unisce a una famiglia ospitante. Questo nuovo ambiente nutre in lui  la speranza di una vita più stabile, in attesa del verdetto dell’Ufficio Stranieri.

Mentre l’India corre contro il tempo per permettere di navigare online a tutta la sua popolazione, Deepa e Jaya – due giovani ragazze di un quartiere povero di Delhi – vengono introdotte per la prima volta ad internet attraverso un laboratorio di apprendimento online organizzato nella loro scuola. Il tempo trascorso in laboratorio apre un intero universo di nuove idee, possibilità e prospettive, e fornisce loro nuovi modi di pensare alla scuola e a se stesse.

Scroll to Top